Cosa Accade Dopo il V Conto Energia?

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 1 Email -- 3 Flares ×

Cosa Accade Dopo il V Conto Energia? - Con il raggiungimento dei di 6,7 miliardi, gli incentivi del V Conto Energia saranno erogati solo agli impianti fotovoltaici che per quella data avranno già presentato domanda al GSE, o che saranno inseriti nei Registri in posizione utile.

il Conto Energia del GSE, dalla sua prima edizione, ha permesso l’istallazione sul territorio nazionale di 15,5 Gigawatt di potenza, posizionando l’Italia tra i primi mercati per il fotovoltaico del mondo.

Oggi chi decide di installare un impianto fotovoltaico può scegliere se accedere agli incentivi del GSE o alle detrazioni fiscali (scadenza detrazione Luglio 2013).

Cosa Accade Finito il V Conto Energia?

Che ci crediate o no, il mercato del fotovoltaico sarà conveniente anche dopo il Conto Energia.

Le proposte sono molteplici:

  • Prolungare la detrazione fiscale da luglio 2013 a luglio 2014.
  • Facilitare l’accesso al credito per i finanziamenti sulle istallazioni del fotovoltaico. (Oggi con tassi altissimi tra 8 e 9 per cento) con l’istituzione di un fondo speciale a tassi agevolati per progetti che prevedono l’uso del fotovoltaico.
  • Semplificare le pratiche burocratiche che, tra oneri amministrativi e burocratici, attualmente assorbono il 60% dei costi per lo sviluppo di un impianto.
  • Privilegiare l’autoconsumo con gruppi di accumulo e innalzare la potenza degli impianti per lo scambio sul posto (attualmente il limite è 200Kw).

 

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 1 Email -- 3 Flares ×

Articoli Correlati:

Tags: , ,

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 1 Email -- 3 Flares ×