Impianto Fotovoltaico 3,00 kWp Business Plan

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Impianto Fotovoltaico 3 kw Business Plan – Analizziamo il rendimento di un impianto tipo da 3,00 kWp, destinato ad utenti con consumi domestici, con gli incentivi del V Conto Energia, 2° Semestre:

Supponiamo che una famiglia di quattro persone abbia un consumo medio annuale di 3300 kW e che con un impianto fotovoltaico tradizionale di 3,00 kWp abbia una produzione di 3600 kW annui (produzione minima di un impianto da 3,00 kWp)

Impianto Fotovoltaico 3,00 kWp Business Plan – Diagramma Produzione

Impianto Fotovoltaico 3 kw Business Plan - Diagramma Produzione

Durante i mesi invernali, tutta l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico sarà utilizzata in sito e quindi sarà riconosciuto dal GSE un incentivo omni-comprensivo di 0.120  a kW:

1440kW * 0.120= 172,80€

oltre al riaparmio dell’energia non acquistata:

1440kW * 0.184= 234,96€

Nei mesi estivi, l’energia prodotta dall’impianto non sarà utilizzata in sito completamente a causa dei consumi ridotti. L’energia prodotta in eccesso sarà immessa in rete e sarà riconosciuto dal GSE un incentivo omni-comprensivo di 0.202 € a kW:

2160kW * 0.202= 436,32€

La somma degli incentivi riconosciuti e del risparmio in bolletta (energia non acquistata)   corrisponde all’utile dell’impianto annuo e cioè 874,08 €.

Ciò significa che il pay-back di un impianto di 3,00 kWp avviene in meno di 8 anni. Per il restanti 12 anni, tutta la produzione dell’impianto sarà considerato come utile.

Il rendimento totale in 20 anni di un impianto fotovoltaico da 3,00 kWp, costato 6.600,00€, ammonta a 22.727,43€

Impianto Fotovoltaico 3,00 kWp Business Plan

Naturalmente il business plan in questione rappresenta il rendimento minimo di un impianto da 3,00 kWp. Le variabili che potrebbero condizionare gli importi sono vari: luogo di montaggio ed esposizione, consumi effettivi ed abitudini del nucleo familiare, tipologia di pannello, finanziamento, ecc….

La Erretre è in grado di fornire un business plan ed un piano di rientro in base alle esigenze specifiche del cliente. Contattaci per una consulenza gratuita o compila il preventivo online.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Articoli Correlati:

Tags: , , ,

2 Enlightened Replies

Trackback  •  Comments RSS

  1. Diego Lo Brutto scrive:

    Buongiorno,
    vorrei solo far notare che il calcolo riportato qui sopra non mi sembra corretto per quanto riguarda il calcolo della produzione estiva in eccesso.
    Se con il mio impianto riuscissi a immettere in rete 2160 kW nel periodo estivo, significa che ho un consumo giornaliero pari a 0, il che non è realistico, anzi è verosimile ipotizzare un consumo maggiore rispetto all’inverno, per via del funzionamento dei condizionatori d’aria durante il giorno nelle ore più calde.
    Grazie, saluti

    • admin scrive:

      Caro Diego, il business plan in questione è semplicemente indicativo, mostra qual’è la resa è il pay back di un impianto da 3 kw per una famiglia di quattro persone con consumi nella media. E’ chiaro che per un business plan che si avvicini di più alle esigenze specifiche di un cliente, vanno valutati bene consumi ed abitudini. Oltretutto questo business plan è datato, visto che riporta ancora gli incentivi del 5° conto energia. Ad oggi le agevolazioni per i privati sono la detrazione fiscale e lo scambio sul posto. Se ti interessa un business plan aggiornato e tarato in base alle tue esigenze contattaci, siamo a tua disposizione!!!!

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×