Sistema Di Accumulo On Grid

4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 4 Email -- 4 Flares ×

Sistema Di Accumulo On Grid - Il sistema completo per la tua abitazione.Uso intelligente dell’energia, maggiore indipendenza dalla rete elettrica, diminuzione delle bollette, contributo alla sostenibilità ambientale.

Tutte queste esigenze possono essere soddisfatte dai nuovi sistemi per massimizzare l’autoconsumo di energia prodotta da fonti rinnovabili. Si integrano le potenzialità di diverse tecnologie per offrire prodotti che rispondono alle esigenze del consumatore di oggi. Fotovoltaico, solare termico, pompe di calore e soluzioni per l‘accumulo energetico si combinano per formare un sistema autosufficiente e adatto a qualsiasi tipo di abitazione. Maggiore indipendenza con l‘integrazione tra diverse tecnologie

Sistema Di Accumulo On Grid: Fotovoltaico Storage Solare Termico Pompe Di Calore On Grid

- Lo Storage è concepito per aumentare l’autoconsumo utilizzando il più possibile l’energia auto-prodotta dell’impianto fotovoltaico, riducendo drasticamente il prelievo dalla rete nella fascia serale e notturna ed eliminando il problema dei black-out, intervenendo automaticamente in caso di mancanza di energia dalla rete.

SISTEMA ON-GRID

Sistema on grid

L’inverter General Manager è un dispositivo che permette l‘accumulo e la gestione intelligente dell‘energia prodotta da un impianto fotovoltaico. L‘apparecchio è in grado di collegare pannelli fotovoltaici, batterie e utenze domestiche (lavatrice, lavastoviglie, forno, etc.) e determinare se l‘energia elettrica prodotta deve essere utilizzata istantaneamente, accumulata o immessa in rete

Durante il giorno, quando l‘impianto fotovoltaico produce elettricità, l’ inverter General Manager provvederà ad azionare gli elettrodomestici della nostra abitazione che eviteranno quindi di essere alimentati dalla rete pubblica. Se viene prodotta una quantità di energia maggiore rispetto al fabbisogno della casa, il surplus potrà essere immagazzinato in batterie per essere utilizzato successivamente (per es. di notte o quando è nuvoloso e il fotovoltaico produce meno energia). Solo quando la produzione di energia elettrica avrà finito di caricare le batterie, l‘energia inizierà ad essere immessa in rete.

1. IL FOTOVOLTAICO

Il fotovoltaico produce energia elettrica, pulita e gratuita. Il 25-30% circa di questa produzione viene consumato direttamente (autoconsumo), la restante parte viene invece immessa in rete. L‘aumento della quota di autoconsumo fa diminuire la richiesta di energia dalla rete pubblica e riduce quindi i costi delle bollette. Altro importante vantaggio economico: il fotovoltaico beneficia della detrazione fiscale del 50%.

impianto fotovoltaico con storage

Impianto Fotovoltaico Con Storage

2. POMPE DI CALORE

È possibile aumentare ulteriormente l’indipendenza dai combustibili fossili con l’installazione di una pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria. Quest’ultima, alimentata dall’energia prodotta dal fotovoltaico,converte i consumi di gas in consumi elettrici e permette di aumentare la quota di autoconsumo fino al 45-50%. L‘installazione di una pompa di calore beneficia della detrazione fiscale del 65% o degli incentivi del Conto termico.

3. SISTEMA DI ACCUMULO

Grazie all’inverter General Manager collegato ad un sistema di batterie, il surplus energetico prodotto dall‘impianto fotovoltaico, piuttosto che essere immesso in rete, può essere accumulato e utilizzato successivamente, per esempio per soddisfare i consumi notturni dell’abitazione.

Possiamo così raggiungere una percentuale di autoconsumo che può arrivare fino al 70-80%.

Perché scegliere un sistema completo:

•  Aumento del comfort abitativo, per esempio in caso di blackout o di sovraccarichi di potenza

•  Aumento della quota di autoconsumo fino all‘80%

•  Riduzione delle bollette energetiche

• Massimo rispetto ambientale

•  L‘impianto beneficia degli incentivi statali

•  Sistema completo collaudato da un unico fornitore

•  Possibilità di monitorare il sistema da remoto

 

4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 4 Email -- 4 Flares ×

Articoli Correlati:

Tags: , , , , ,

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 4 Email -- 4 Flares ×